Sicurezza & Dintorni: il Blog di Studio-IT Sicurezza & Formazione - Sicurezza sul Lavoro e Formazione

Vai ai contenuti

"OGNI MEDAGLIA HA IL SUO ROVESCIO"

Sicurezza sul Lavoro e Formazione
Non è una novità, per chiunque abbia anche solo di sfuggita sentito un telegiornale o letto il titolo di un quotidiano, abbiamo un nuovo DPCM.
Niente panico, abbiamo già affrontato le prime disposizioni, nel lontano marzo.. aprile... maggio, quando ancora tutto era sconosciuto, quando ancora non si sapeva con chi avevamo a che fare.
Col tempo le vostre aziende, uffici e anche le stesse case sono state  attrezzate: mascherine postazioni per sanificazione, nessuna stretta di mano e sorrisi sotto le mascherine.
Ora sappiamo come comportarci (per ogni dubbio… noi facciamo ottime consulenze.. :D )
Perciò, invece che fare una lista delle cose che devono essere fatte, abbiamo pensato di fare una lista delle abitudini nuove che, per fortuna o purtroppo, chissà, hanno cambiato il nostro modo di lavorare.

OGNI MEDAGLIA HA IL SUO ROVESCIO:

5 COSE CHE SONO CAMBIATE IN MEGLIO NEI POSTI DI LAVORO CON IL COVID-19:

   1. LO SMART-WORKING:
è stata finalmente sdoganata la possibilità di lavorare da casa, potendo gestirsi meglio durante la giornata, permettendo ai genitori di stare più tempo con i loro figli o con i loro familiari (anche solo eliminare il tragitto casa-lavoro riduce i tempi impegnati per il lavoro). E’ una possibilità, certo, non va bene per tutti, non a tutti piace. Le riunioni e la formazione possono essere svolte a distanza, senza correre in mezzo al traffico, intasando le città.

      
   2. LE POSTAZIONI SONO MOLTO PIU’ PULITE:
      una delle cose che sicuramente abbiamo notato ultimamente è che la nostra sedia, la nostra scrivania, il nostro computer e in particolare la tastiera sono diventate molto più curate e igieniche. E’ da sempre noto che ci sono cose che maneggiamo ogni giorno (telefono, tastiera, la pulsantiera della macchina del caffè etc.) che portano con sé moltissimi germi e batteri … eppure non ci abbiamo mai fatto caso così tanto. Ora siamo costretti a pulire la nostra postazione ogni giorno, chissà che non diventi una buona abitudine? :)

      
   3. NEI LUOGHI APERTI AL PUBBLICO LE FILE VENGONO RISPETTATE:
       sappiamo tutti che noi italiani siamo noti in tutto il mondo per fare le file in modo molto “creativo”, creando un “grumo fluido” in cui ci capiamo solo noi. Con la necessità del distanziamento, nei luoghi aperti al pubblico come i supermercati e gli uffici le file sono state chiaramente indicate per terra e le persone stanno imparando l’importanza di mettersi in coda ordinatamente, causando anche meno stress negli operatori degli sportelli o delle casse.

      
   4. NEGLI SPOGLIATOI DELLE AZIENDE C’E’ MENO CONFUSIONE:
      gli accessi contingentati hanno permesso alle persone di avere anche molto più spazio per potersi cambiare in modo meno caotico, senza prendersi a gomitate coi colleghi.

   5. LE PERSONE HANNO LE MANI PIU’PULITE: spesso una delle lamentele che si sente sia nei luoghi di svago che di lavoro è che le persone non si lavano molto le mani, soprattutto in determinati momenti “critici”. L’obbligo di sanificarsi le mani con i gel in più momenti durante la giornata ha sicuramente determinato un aumento in generale dell’igiene personale: sicuramente tornerà utile anche per l’influenza stagionale.


Ecco, diciamo che queste nuove abitudini non ci sembrano affatto  cattive, anzi!
Noi  ci occupiamo di sicurezza sul lavoro e ci piace pensare  che questa possa entrare nello stile di vita di ogni individuo.  Ogni qual volta si fanno strada nuove “abitudini che salvaguardano la nostra salute”, siamo ben lieti di poterle annoverare nella nostra lista delle cose da fare.

Abbiamo voluto focalizzarci sul rovescio della medaglia perché crediamo che spesso dietro agli eventi che ci accadono, anche quelli meno piacevoli, possono nascondersi delle opportunità. Se siamo capaci di coglierle, siamo in grado di farle diventare punti di forza!



Studio-IT Srls - Via V. Bachelet, 14 - 35010 Vigonza (PD) - T. +39 373 7783585 - mail. informazioni@studio-it.org P.I. IT05099940289
Torna ai contenuti